Come scegliere la vestibilità perfetta della camicia

L’eleganza prima di tutto, soprattutto per un uomo, per questo motivo non può essere assolutamente trascurato un elemento che, per molti, può apparire un semplice dettaglio, ma che invece rappresenta una componente dell’abbigliamento di grandissima importanza: la vestibilità della camicia.

La camicia è, per sua stessa natura, un capo molto “impegnativo” da indossare, per questo non possono essere assolutamente accettate, per i cultori del vestire bene, errori da matita rossa come quelli legati alla sua vestibilità.

Quando si parla di camicia, è bene ricordarlo, si parla di un capo d’abbigliamento che deve essere perfetto, in grado di adattarsi al fisico di chiunque la indossi, evitando i due opposti estremi, ovvero quello di stringere troppo o, di contro, di apparire esageratamente abbondante.

Proprio al fine di evitare qualsiasi caduta di stile, la tradizione della moda maschile esigeva che la camicia fosse confezionata in una maniera ben precisa, superando così qualsiasi intoppo legato alla vestibilità del capo, perchè, seguendo una precisa tecnica sartoriale per il confezionamento, era impossibile cadere in topiche clamorose.

Oggi, invece, la scelta di una camicia che si adatti perfettamente al fisico di ogni persona è diventata una cosa semplicissima, dato che la camicia viene prodotta con diversi tipi di vestibilità, studiate appositamente per soddisfare le esigenze di ogni corporatura.

Esistono tre modelli principali di camicia definite in base a quella che è la loro vestibilità, cosa che permette di evitare errori nella scelta di quella che è la camicia su misura più appropriata, garantendo così la più grande comodità ed il maggiore agio nell’indossarla.

Dunque, i tre modelli principali di camicia, in base alla loro vestibilità sono:

  • classic fit,

  • slim fit,

  • regular fit.

La camicia con vestibilità classic fit fa riferimento ad un modello di camicia classica, di taglio abbastanza ampio, perfetto da indossare sotto la giacca, ad accompagnare un abbigliamento business o comunque formale. Il classic fit è un modello di camicia che si adatta perfettamente ad ogni tipo di corporatura e che richiede, per la sua massima esaltazione, un look decisamente classico, per questo motivo è preferibile una camicia a tinta unita neutra (come il bianco o un colore chiarissimo), da indossare con una cravatta a contrasto o tono su tono.

La camicia con vestibilità slim fit, invece, è la più indicata per chi predilige un look casual ed informale; mostra un taglio incavato nei fianchi che aderisce alla vita, seguendo il profilo del corpo come se fosse una seconda pelle, per questo motivo, la camicia slim fit è perfetta per coloro che hanno una corporatura snella. E’ possibile indossarla fuori dai pantaloni e si abbina al jeans, nelle tinte unite scure, nelle fantasie e nei rigati o in un tessuto vintage.

La camicia con vestibilità regular fit, infine, ha un taglio leggermente più aderente della classic fit, ma più formale della slim fit, una particolarità che la rende adatta ad un look relativamente formale, ma ideale anche per chi sceglie abiti sportivi pur senza essere troppo trendy. Più elegante nelle tinte classiche e nei rigati sottili, nei colori forti e nei toni vintage, la camicia regular fit è perfetta anche con i jeans e con un abbigliamento informale, con la lieve sciancratura la rende indossabile anche fuori dai pantaloni.

Author: Giuseppe Raiola

Share This Post On

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>